tontolini va in olanda

Di come l'eroe della commedia italiana del cinema muto finisce per caso tra i canali e le piattezze dei Paesi Bassi e fra mille peripezie ne combina delle belle pur di tornare dalla sua amata, nella bella Italia dell'arte.

sabato, giugno 09, 2007

UN NUOVO DISPERATO APPELLO

Ecco un nuovo disperato appello del vostro. Portatemi via da questa città vi prego! Soffro di malinconia Italica. Voglio andare al mare, voglio fare cose molto noiose. Molto molto noiose per favore. Salvatemi. Non voglio più parlare inglese. Mi sono rotto il cazzo di essere circondato da creature più alte di me, bionde, con gli occhi grigi e che non parlano la mia lingua. Sono nano e incazzato. Ora va a finire che mi metteranno anche a lavorare in un cesso di archivio a vedere quanto puzzano di aceto le pellicole. Che palle. Datemi un colpo in testa vi prego. Mandatemi un pacco bomba. Fatemi dormire un mesetto. Devo anche scrivere una tesi. Io mi sono rotto i coglioni di fare lo studente. Ho 30 anni quasi e sto ancora a studiare. Ma non mi sembra il caso... Trovatemi un lavoro vi prego. Qui non posso restare. Non sono capace di imparare l'olandese. Mi fa schifo. Se mi mandate un killer ve lo pago io, giuro!

Fate presto! FATE PRESTO! AIUTO!






Powered by ScribeFire.

3 Comments:

  • At 9:43 AM, Anonymous Anonimo said…

    Mattè,
    siamo in un paese in cui Buttiglione richiede il gelato alla Buvette per "migliorare la qualità della vita in senato" mentre gente che ha lavorato 40 anni prende 400 euro al mese di pensione...credi che l'Italia possa aiutarti?Potresti suicidari affogando nel pane di segale...

     
  • At 3:18 PM, Anonymous Anonimo said…

    Io farei cambio volentieri!
    Sono un precario sfruttato dall'azienda, ignorato dallo stato.
    Prendo 350 euro al mese, non ho futuro.
    Meglio l'Olanda và!

     
  • At 12:03 PM, Anonymous sugo said…

    so' tornato qui dopo mesi.
    e' sempre un piacere leggerti.
    bevo anche io alla tua salute!

     

Posta un commento

<< Home